Laserterapia Oculare

Laserterapia Oculare


Warning: Illegal string offset 'class' in /web/htdocs/www.lesnoni.it/home/wp-content/themes/wp_medi5-v1.0/panel/snippets/featured_image_single.php on line 36
Laser Retina

Laserterapia retinica (fotocoagulazione)

Utilizza una luce che trasporta una grande quantità di energia con lo scopo di creare una cicatrice applicando il laser in corrispondenza di zone della retina danneggiate o di vasi retinici alterati per trattare o prevenire complicazioni retiniche.

Le patologie più frequentemente trattate, tutte potenzialmente in grado di portare alla perdita definitiva della vista sono:

  • Rotture o fori della retina/ alcune forme di degenerazione retinica periferica
  • Retinopatia diabetica: si possono eseguire trattamenti su vaste aree retiniche (panfotocoagulazione) quando esista un rischio di emorragia intraoculare (ischemia, neovasi) o su aree localizzate (griglia maculare) nei casi di edema maculare.
  • Altre patologie: occlusioni della vena centrale della retina tumori dell’occhio, postumi di operazioni del distacco della retina, angiomatosi, macroaneurisma, corioretinopatia sierosa centrale.

L’intervento è ambulatoriale, in anestesia topica in gocce, con o senza l’applicazione sull’occhio di una lente speciale.

 

Capsulotomia YAG LASER

yag-laserLa capsulotomia posteriore è un intervento che si rende necessario quando la capsula, il tessuto trasparente che avvolge il cristallino che viene lasciato in situ nel corso dell’intervento di cataratta e funge da contenitore per la lente intraoculare, va incontro ad un processo di opacizzazione, chiamato fibrosi capsulare, che riduce la capacità visiva.

Si pratica un’incisione sulla superficie posteriore della capsula opacizzata, liberando l’asse ottico e ripristinando una visione nitida, senza la necessità di introdurre strumenti chirurgici all’interno dell’occhio. E’ una tecnica non invasiva, assolutamente indolore, dura pochi secondi in modalità ambulatoriale.